Foto: Val Wilmer

Speciali

Why Did You Leave Me Baby: un ricordo di Percy Sledge

Percy Sledge (1940-2015)

Nato in Alabama, Percy Sledge ha carattere mite e gentile e un aspetto “rurale”, unito a una purezza cristallina del tono vocale, cesellato nelle chiese sudiste. Deve tutto a quella tenera Why Did You Leave Me Baby che sollecita il produttore Quin Ivy a portare in studio questo infermiere aspirante cantante. Nel ’66, il brano ritoccato nel testo e nella struttura, diviene When A Man Loves Woman: uno dei classici assoluti del soul. Registrato a Muscle Shoals, il singolo -che arriva al n.1 R&B e Pop- contribuisce oltretutto a far dilagare l’interesse per musicisti, autori e produttori di quell’area, che sta diventando fondamentale nello sviluppo della black music, soul in particolare, poi anche rock e pop. La sua voce ha i tratti limpidissimi che lo rendono particolarmente adatto alle ballad come It Tears Me Up, Warm and Tender Love, Cover Me, e soprattutto Out of Left Field.
Non ha la presenza scenica e la “aggressività” r&b dei vari Otis Redding, Sam & Dave, Wilson Pickett (per stare all’interno del circuito Stax/Atlantic), e il suo successo discografico e “live” dura pochi anni – con qualche sporadico ritorno nella prima metà dei ‘70 -, funzionando prevalentemente nel circuito revivalistico, con la reiterata ripresa del suo classico, e alcuni discreti album tra cui, con il supporto di Bobby Womack e Steve Cropper, Blue Night del ’94. See ya.

QUESTO MESE

Facebook

Partner

Blog

Radio