Foto: Jacob Boll

News

Ben Harper pubblica un disco strumentale

Il nuovo album di Ben Harper, Winter Is For Loves, è diverso da tutti quelli pubblicati in precedenza dall’artista americano: sarà infatti composto da 15 brani strumentali suonati unicamente con la sua lap steel Monteleone.

Su Winter For Lovers, Harper racconta: “Questo è il mio primo album interamente strumentale. È semplice, essenziale, ci siamo solo io e la mia chitarra lap steel. Suona quasi spoglio e intimo proprio come speravo, perché è come se suonassi nel tuo soggiorno. A primo ascolto potrebbe sorprenderti perché è davvero ridotto all’osso, a differenza di molti altri brani e album di oggi. 
 
Sono un grande fan del flamenco, della musica classica, di quella hawaiana e della chitarra blues e spero di avere in qualche modo rappresentato tutte queste influenze in Winter Is For Lovers. 
 
Ci è voluto un po’ per comporre quest’album, che mi ha posto davanti una sfida completamente nuova. Registrare un intero album solo con una chitarra, senza alcun testo, è stato molto più impegnativo rispetto ai lavori precedenti, ma anche più gratificante”.

La musica di Winter Is For Lovers è profondamente radicata nel DNA di Ben Harper e ci porta indietro fino a The Folk Music Store, il noto negozio di strumenti musicali che i suoi nonni aprirono in California negli anni ’50. Il negozio ha ospitato artisti come Sonny Terry, Brownie McGhee, il Reverendo Gary Davis, Doc Watson e John Fahey e lo stesso Ben Harper, che ci ha lavorato durante la sua adolescenza, ha avuto l’opportunità di conoscere Ry Cooder, Leonard Cohen, Taj Mahal, David Lindley e Jackson Browne.  

Tracklist:
1. Istanbul
2. Manhattan
3. Joshua Tree
4. Inland Empire
5. Harlem
6. Lebanon
7. London
8. Toronto 
9. Verona
10. Brittany 
11. Montreal 
12. Bizanet 
13. Toronto (Reprise) 
14. Islip 
15. Paris 

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast

Facebook