Recensioni

Carlot-ta, A Silent Night

CARLOT-TA
A SILENT NIGHT

INCIPIT RECORDS/EGEA MUSIC

Sono legato a Carlot-ta da comuni origini valsesiane e ogni anno cerco di assistere al concerto che ad Agosto organizza a Civiasco, ridente comune montano sopra Varallo Sesia.

Seguo fin dagli inizi la sua carriera che l’ha portata ancor giovanissima a vincere il Premio Ciampi e il Premio MEI con il suo primo disc Make Me A Picture Of The Sun; ma Carlot-ta non si è fermata e nel suo secondo disco (dedicato alle sue montagne) Songs Of Mountain Stream, si è avvalsa addirittura della produzione di Rob Ellis (PJ Harvey, Marianne Faithfull).

Bene ora la tastierista e cantante piemontese ci regala con questo EP, A Silent Night, un’ideale colonna sonora per questo Natale 2020, non certo un Natale “uguale” agli altri, come lei stessa suggerisce.

E lo fa con quattro canzoni pescate nel ricco canzoniere natalizio: Silent Night, proprio la canzone classica, qui resa in una versione austera, essenziale, scarnificata e moderna con il suo canto disincantato e dolcemente strascicato; con il pianoforte quasi in funzione ritmica, insieme all’armonium e la batteria.

All I Want For Christmas Is You è la canzone più moderna, appartiene al repertorio di Mariah Carey, una vera love song poetica e calda. Scelta coraggiosa per una canzone che va considerata una delle poche moderne degne di essere inserite nel Christmas Songbook Americano, anche qui con una strumentazione ridotta, con piano e theremin in evidenza.

Santa Claus Is Coming To Town, brano tra i  più famosi, cantato da tutti i grandi, da Perry Como a Bruce Springsteen, viene qui presentato in versione honky-tonk, con un piano verticale in stile vaudeville, theremin, coro sguaiato e ritmica saltellante, su cui Carlotta-ta si diverte a modulare scanzonatamente la sua voce.

The Little Drummer, pur essendo una canzone natalizia, ha avuto grande importanza culturale per il movimento folk, venendo pure utilizzata come inno pacifista (Joan Baez ad esempio). Ovviamente la ritmica assume ruolo centrale, per una versione tesa e drammatica, ben valorizzata dal canto che si fa man mano cupo e lento.

Pochi e qualificati musicisti accompagnano Carlot-ta: Paolo Pasqualin alle percussioni, Christopher Ghidoni alle chitarre, Giulia Riboli al theremin ed Enrico Caruso che, oltre a produrre, suona l’accordion.

Le canzoni potete ascoltarle qui, ma vi consiglio di procurarvi il Cd che è in  confezione cartonata, con 4 belle foto- cartoline di carattere natalizio. Un bell’augurio, non c’è che dire, da parte di Carlotta-ta, ma a cui ci uniamo anche tutti noi.

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Facebook

ADMR Rock Web Radio

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast