News

Il Primavera Sound e la campagna SDG delle Nazioni Unite

PrintCOMUNICATO STAMPA:

Nel 2015 i Leader di 193 Nazioni facenti parte delle Nazioni Unite hanno adottato una serie di obiettivi globali per sconfiggere la povertà, proteggere il pianeta e assicurare che tutti i popoli vivano in pace e prosperità. I 17 obiettivi che devono valere per tutti, da oggi sono ufficialmente adottati anche dal Primavera Sound.

Il Programma 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile è un piano d’azione che spinge i governi, il settore del privato e la società civile a collaborare assieme per far sì che ognuno dei suoi obiettivi specifici si possa raggiungere nei prossimi anni. L’alleanza con la campagna UN SDG (Sustainable Development Goals – Obiettivi di Sviluppo Sostenibile) delle Nazioni Unite, serve quindi come cornice per le azioni sociali che il Primavera Sound sta compiendo già da molti anni, così come i nuovi progetti per il clima, la sostenibilità e l’uguaglianza che si aggiungono al nostro impegno per la nostra società.

Per citare i responsabili della campagna, “per far si che i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile diventino una realtà, bisogna che tutti noi facciamo la nostra parte per compiere i cambiamenti necessari a raggiungerli, assicurandoci del loro adempimento. Il Primavera Sound è la piattaforma perfetta per connetterci con un pubblico giovane e creativo, fornendo un’esperienza significativa per tutti i partecipanti che vogliono prendere parte attiva in cause che condividono, fornendo un’esperienza densa di significato per tutti gli spettatori.”

L’impegno del Primavera Sound

Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile includono misure volte a promuovere l’eguaglianza di genere e l’empowerment femminile, l’istruzione, la protezione della salute, la riduzione delle disuguaglianze, il consumo e la produzione responsabili e l’eliminazione della fame. Le iniziative di solidarietà ambientale e sociale che saranno implementate quest’anno dal Primavera Sound riflettono alla perfezione molti di questi obiettivi. Alcune di queste iniziative sono nuove, mentre altre sono già attive da diversi anni.

Dai bicchieri monouso di plastica a quelli riutilizzabili: Per la prima volta, e insieme a tutte le altre iniziative legate all’impegno ambientale che sono già da anni in atto al festival, il Primavera Sound sostituirà i bicchieri di plastica con bicchieri riutilizzabili in polipropilene. Un’iniziativa che non solo rispetta l’ambiente, ma che farà felici anche i più fedeli fan del festival: ci saranno 19 bicchieri diversi, uno per ogni anno di attività, che ricordano i diversi obiettivi di sviluppo sostenibile, la storia del festival e i cartelloni di ogni anno.

Banco di riciclo delle bottigliette di plastica: In collaborazione con Pull&Bear, il festival avrà un banco di riciclo interattivo di bottiglie in plastica PET, consentendo ai partecipanti di contribuire alla causa ambientale depositandovi le loro bottigliette. In cambio, i partecipanti potranno partecipare a sorteggi con premi come abbonamenti omaggio per il Primavera Sound 2020 e magliette di cotone organico Pull&Bear.

Nobody’s Normal – No Callem: All’interno del nostro impegno contro la discriminazione di genere e contro le molestie sessuali nei locali notturni, l’organizzazione del festival ha introdotto una serie di misure volte a evitare la violenza e discriminazione di genere, allo stesso tempo implementando il protocollo No Callem del Comune di Barcellona. L’iniziativa comprende il fornire informazioni e formazione al personale e alle aziende che collaborano col festival e l’inserimento di due stand informativi con personale responsabile che sarà presente per dare informazioni e sensibilizzare i partecipanti al festival.

Save the Children: minimúsica parteciperà alla creazione del primo fondo musicale per bambini dedicato permanentemente all’introduzione di attività e programmi di apprendimento musicale volti a migliorare le condizioni di vita di minori che vivono in uno stato di povertà e di vulnerabilità. Inoltre, presto chi acquisterà biglietti di concerti sulla piattaforma Redtkt potrà donare un euro per ogni suo acquisto.

Barcelona Forum District: L’organizzazione del festival ha aderito a un’associazione che unisce aziende, istituzioni e organizzazioni dell’area Fòrum de Barcelona con gli obiettivi comuni di Responsabilità Sociale delle Imprese per combattere le disuguaglianze sociali e per l’impegno ambientale e culturale della zona.

Formació i Treball: In collaborazione con Fundación Formació i Treball (Fondazione di avviamento e lavoro), il Primavera Sound stipulerà un contratto con i servizi di catering di D’ins, che forniranno la ristorazione necessaria per mantenere il personale. Inoltre, Bici Amiga gestirà i parcheggi per biciclette per i partecipanti al festival. In questo modo contribuiremo assieme per una società più giusta e inclusiva, soprattutto per chi è maggiormente bisognoso.

Apropa: Quest’anno il Primavera Sound inaugurerà una collaborazione con un’associazione che porta musica e altri eventi culturali ad associazioni che lavorano con individui a rischio di esclusione sociale, rendendo disponibile una quota di biglietti a un prezzo molto ridotto per facilitarne la partecipazione a tali gruppi.

Som Fundació: Anche quest’anno il festival fornirà un certo numero di inviti a individui con disabilità intellettiva, cosicché possano godersi una giornata di musica al festival insieme ai loro accompagnatori.

Uniraid: Il Primavera Sound ha fatto da sponsor per l’edizione 2019, per la quale operatori dell’azienda hanno donato abiti (principalmente per bambini) e giocattoli, che i partecipanti hanno poi consegnato in aree svantaggiate.

OXFAM – Food bank: I ristoranti che partecipano alle nostre aree gastronomiche doneranno il loro surplus di cibo alla Food Bank di Oxfam per evitare sprechi di alimentari.

Facendo la nostra parte con la collaborazione del pubblico, contiamo che ogni edizione del Primavera Sound possa lasciare il nostro ambiente in una condizione migliore di come l’abbiamo trovato. Nel frattempo, tutti quelli che avranno bisogno di ispirazione potranno iniziare dal seguire questa ispirazione: The Lazy Person’s Guide to Saving the Planet.

Intanto, ad un paio di settimane dall’inizio del festival sono stati annunciati gli orari dei vari concerti e sono stati aggiunti alcuni nomi tra i quali THE BEVIS FROND, THE COMET IS COMING, BUSH TETRAS e SWERVEDRIVER.

Biglietti e info: qui.

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Facebook

ALLMAN BROTHERS BAND

ADMR Rock Web Radio

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast