News

Inverno Fest #4 a Bologna

Inverno Fest #4Si terrà venerdi 8 e sabato 9 febbraio, presso la storica sala concerti di Viale Zagabria 1 a Bologna, la quarta edizione di Inverno Fest, realizzato dai ragazzi di No Glucose Festival in collaborazione con il Covo Club.

Nato come spin-off del tradizionale appuntamento primaverile di No Glucose, festival do-it-yourself bolognese con l’intento di mescolare realtà musicali della scena underground italiana che hanno una spiccata inclinazione internazionale e una carica elettrica fuori dal comune, Inverno Fest – giunto alla quarta edizione – dopo aver ospitato il debutto italiano degli IDLES nella passata edizione, conferma il desiderio di superare i propri confini e porta in esclusiva un nuovo attesissimo debutto italiano, quello dei Warmduscher (UK). Sarà l’unica data in Italia dell’incendiario collettivo londinese con componenti di Fat White Family, Paranoid London, Childhood ed Insecure Men, che presenterà Whale City, uno degli album più celebrati del momento e acclamati da Iggy Pop e Marc Riley. Con loro sul palco venerdi 8 febbraio ci saranno i newyorkesi PILL  scoperti da A. Savage dei Parquet Courts. Il quartetto di Brooklyn presenterà nell’unica data italiana il nuovo album Soft Hell album che ha messo ancora una volta in luce la loro affilatissima vena post punk, molto matura e newyorchese. Completano la prima giornata Yonic South (con membri di Bee Bee Sea) e Deflowered, progetti tra i più autorevoli fra le nuove leve della scena garage e sperimentale nazionale.

La seconda giornata di festival arrivano per la prima volta in Via Zagabria i canadesi Preoccupations, già noti come Viet Cong (e nati da 2/4 dei gloriosi Women) a presentare il conturbante e oscuro New Material terzo capitolo di un affascinante e peculiare percorso tra post-punk, noise, lo-fi e colpi di testa dal retrogusto kraut-psichedelico. Con loro sul palco fiorentini Go!Zilla che di recente sono tornati con l’ambizioso Modern Jungle’s Prisoners un concept album sulla rappresentazione mentale di quella che la band definisce come una ”giungla moderna e urbana“. Il terzo lavoro in studio composto da Luca Landi e soci è un vortice psichedelico di suoni e ritmi, che partendo dalle chitarre e melodie vocali sfocia – quasi sempre – in trame strumentali dal sapore afro-beat, tribaleggiante. Ancora il 9 febbraio ci sarà spazio per i TV DUST, allucinato trio synth punk-no wave del collettivo Occult Punk Gang nato al Caravan, lo studio di registrazione di Macao. Chiudono il cartellone i mantovani Submeet, un altro trio post-punk molto apprezzato proprio dai Preoccupations, e il romano Grip Casino che presenterà The King & Eye for an I, ovvero le cover dell’album dei Resident “The King & Eye” in cui coverizzano le canzoni che hanno reso famoso Elvis Presley. Il risultato è totalmente straniante e geniale.

Durante le due giornate saranno presenti una piccola area market dedicata a vinili, t-shirt fanzine, serigrafie e altre autoproduzioni. Dopo i concerti, ci saranno i dj set di alcuni ospiti a sorpresa che animeranno il dancefloor fino a tarda notte!

PROGRAMMA COMPLETO

venerdi 8 febbraio

Warmduscher
Garage allucinato e incendiario da Londra (prima ed unica data italiana)
warmduscher.bandcamp.com/album/whale-city

PILL
Post punk indisciplinato da Brooklyn (unica data italiana) 
pill.bandcamp.com

Yonic South
Garage psych squinternato da Mantova
youtu.be/ZVnYYIS0zf0

Deflowered
Minimalismo martellante da Bologna
Debutto assoluto

sabato 9 febbraio

Preoccupations
Post punk e kraut psichedelico da Calgary, Canada
preoccupationsband.com

Go!Zilla
Garage psych selvaggio da Firenze
gozillaband.com

TV DUST
Synth punk allucinato su Occult Punk Gang
occultpunkgang.bandcamp.com/album/s-t

Submeet
Noise shoegaze visionario da Mantova
submeet.bandcamp.com/album/submeet

Grip Casino
Elvis 2.0 da Roma 
myownprivaterecords.bandcamp.com/album/grip-casino-the-king-eye-for-an-i 

Apertura dei cancelli alle 21, chiusura alle 04. I concerti finiranno entro le ore 00:15.
A seguire, fino a tarda notte i dj set di No Glucose e di tanti altri ospiti da annunciare!

TICKETS

VENERDI 8 FEBBRAIO
Ingresso singolo 16 euro + d.p. (con tessera Hovoc 18/19 gratuita)
> acquista qui la prevendita per la singola serata: bit.ly/2RqdGI7

SABATO 9 FEBBRAIO
Ingresso singolo 18 euro + d.p. (con tessera Hovoc 18/19 gratuita)
> acquista qui la prevendita per la singola serata: bit.ly/2Rm2egS

Ingresso singolo da mezzanotte, dopo i concerti: 5 euro (più 5 euro in caso di sottoscrizione di una nuova tessera soci Hovoc 18/19)

 

 

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Facebook

ADMR Rock Web Radio

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast