News

Nuovo album per i Godspeed You! Black Emperor dal 2 aprile

Il nuovo album dei canadesi Godspeed You! Black Emperor, intitolato G_d’s Pee AT STATE’S END e come sempre pubblicato da Constellation, uscirà il prossimo 2 aprile.

Scritto prevalentemente on the road e registrato nell’autunno del 2020, tra il 6 e l’11 ottobre (con una seconda session per gli overdubs tra il 12 e il 18 ottobre), l’album presenta quattro tracce, due da venti minuti circa e due da circa sei, che in vinile saranno poste rispettivamente su un 12″ da 180 grammi e su un 10″.

Registrato e mixato da Jake Lasek dei Besnard Lakes al Thee Mighty Hotel 2 Tango di Montreal e masterizzato da Harris Newman, il disco è abbellito dalle illustrazioni di William Schmiechen.

Atmosfere struggenti, orchestrazioni intrise di rumore, droni, crescendo ipnotici, mura stratificate di suono distorto: STATE’S END racchiude ogni aspetto amato della band. A oltre venticinque anni dagli esordi, questo nuovo album è vitale, emozionante, tempestivo e implacabile come qualsiasi altro nella discografia dei Godspeed You! Black Emperor.

Barricadera e fedele allo spirito anarco-punk della band non solo la musica, ma anche la dichiarazione con cui hanno presentato questa nuova uscita:

questo disco parla di tutti noi che aspettiamo la fine.
tutte le attuali forme di governance sono fallite.
questo disco parla di tutti noi che aspettiamo l’inizio,
ed è informato dalle seguenti richieste =
svuotare le prigioni
prendere il potere dalla polizia e darlo ai quartieri che terrorizzano.
porre fine alle guerre eterne e tutte le altre forme di imperialismo.
tassare i ricchi finché non sono impoveriti.
tanto amore a tutti gli altri perduti e adorabili,
questi sono tempi di morte e la nostra parte deve vincere.
ci vediamo sulla strada una volta che i numeri scenderanno.

Questa la formazione:
Aidan Girt – sitting drums and standing drums     
David Bryant – electric guitars, mg-1
Efrim Manuel Menuck – electric guitars, op-1, radios     
Mauro Pezzente – electric bass     
Michael Moya – electric guitars
Sophie Trudeau – violins and organ     
Thierry Amar – electric bass and upright bass
Timothy Herzog – sitting drums and standing drums, glockenspiel     
Karl Lemieux and Philippe Leonard – 16mm projections

Tracklist:
1. A Military Alphabet (five eyes all blind) (4521.0kHz 6730.0kHz 4109.09kHz) / Job’s Lament / First of the Last Glaciers / where we break how we shine (ROCKETS FOR MARY) [20:22]
2. Fire at Static Valley [5:58]
3. “GOVERNMENT CAME” (9980.0kHz 3617.1kHz 4521.0 kHz) / Cliffs Gaze / cliffs’ gaze at empty waters’ rise / ASHES TO SEA or NEARER TO THEE [19:48]
4. OUR SIDE HAS TO WIN (for D.H.) [6:30]

Running time: 00:52:38

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Facebook

ADMR Rock Web Radio

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast