Foto di Pooneh Ghana

News

Courtney Barnett, nuovo album a maggio

102546-tell-me-how-you-really-feelDopo una settimana in cui la cantante australiana ha pubblicato un misterioso teaser online e i negozi di dischi indipendenti di tutto il mondo hanno ricevuto inaspettatamente le copie in vinile di una nuova canzone, Courtney Barnett annuncia oggi i dettagli del suo secondo album in studio, intitolato Tell Me How You Really Feel e pubblicato su Marathon Artist/Milk! Records via Kobalt Recordings, con distribuzione Self.

Nel corso degli ultimi anni Barnett è diventata famosa in tutto il mondo grazie al suo particolare linguaggio musicale. La sua abilità di rendere i sentimenti privati e profondi, universali e facilmente condivisibili, le ha permesso di avere fan in tutto il mondo. L’album di debutto Sometimes I Sit and Think, and Sometimes I Just Sit è comparso in diverse playlist di fine anno in posizioni alte e Courtney è stata protagonista di un tour che ha attraversato tutti i cinque continenti. Barnett è stata nominata come Best New Artist ai Grammy del 2016, come International Female Solo Artist ai Brits e ha vinto i premi più ambiti in Australia, la sua terra natia. Anche l’album in collaborazione con Kurt Vile, Lotta Sea Lice, è stato elogiato, finendo in undicesima posizione nella classifica degli album in pubblicazione e ricevendo una nomination ai NME Awards come Best Collaboration.

Nel nuovo album Tell Me How You Really Feel, Barnett ha dimostrato un cambiamento inaspettato. Dal titolo (una domanda? un ordine?) all’immagine sulla copertina – un autoritratto in primo piano tinto di rosso sangue – Barnett ha dato un immagine diversa di sé. In questo album vi è una ritrovata franchezza, una potenza negli strumenti, una dolcezza nella voce e un’audacia nei testi. Barnett entra così in una nuova fase della sua evoluzione musicale. Dice molto, ma con poco. Tell Me How You Really Feel si focalizza su coloro con cui Courney interagisce – quelli buoni, quelli cattivi, quelli che ama. Coloro che conosce personalmente, ma anche gli sconosciuti.

Il primo singolo Nameless, Faceless è un inno punk rock che con indignazione e sarcasmo esamina il fenomeno del trolling anonimo su internet. Attraverso la canzone, Barnett usa il mezzo che meglio conosce per rispondere al fuoco.

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast

Facebook