News

Joachim Cooder, nuovo disco dal 2 ottobre

Il cantautore e polistrumentista Joachim Cooder, figlio del mitico Ry e da tempo suo abituale collaboratore, pubblicherà il prossimo 2 ottobre il suo nuovo disco, Over That Road I’m Bound, suo debutto per Nonesuch.

Punto di partenza di questo progetto sono le canzoni del suonatore di banjo Uncle Dave Macon, poi rimodellate da Cooder per adattarle a un mbira elettrico (una variante di un kalimba, un piccolo piano africano che si suona solo con i pollici) e registrarle con la sua band e alcuni ospiti: Ry Cooder (banjo, chitarra, basso, backing vocals), Rayna Gellert (violino), Juliette Commagere (backing vocals), Sam Gendel (basso), Glenn Patscha (piano e organo a pedali), Amir Yaghmai (tamburo yali), Dan Gellert (banjo e violino) e Vieux Farka Touré (chitarra).

Ecco come Joachim Cooder ha raccontato la genesi del disco: Mio papà suonava spesso il banjo ed era solito cantare alcune di queste canzoni. Da lui appresi che aveva sentito Pete Seeger suonare le canzoni di Uncle Dave e che Seeger era un grande sostenitore della sua musica. Ricordo che da ragazzino ero particolarmente affascinato da una canzone, Morning Blues.

Diventato adulto, portavo la mia famiglia a casa dei miei genitori e mio papà si metteva a suonare il banjo. E fu lì che ascoltai di nuovo Morning Blues. Erano già parecchi anni che suonavo il mbira elettrico: ci avevo fatto un disco ed è lo strumento che suono in tour. C’era qualcosa di molto schematico, fosse nella musica suonata con il banjo in generale o nel modo in cui mio papà la suonava, per cui presi il mbira e semplicemente iniziai a suonare insieme a lui.

Pensai: ‘Voglio suonare queste canzoni in questo modo’. Non sono un suonatore di banjo per cui non mi ci potevo avvicinare, non da un punto di vista purista. Iniziai ad ascoltarlo ogni mattina. Mettevo su un intero cofanetto di musica di Uncle Dave e mi mettevo ad ascoltarla insieme a mia figlia. In un certo senso, lei è stata il direttore artistico del progetto, insistendo e continuando ad ascoltare certe canzoni. Iniziai a cambiare i testi pensando a lei.

Quando iniziai questo progetto non sapevo molto dell’origine delle canzoni di Uncle Dave. Ma in seguito mi resi conto che lui era un collezionista o addirittura un curatore delle canzoni che sentiva intorno a sé, come Alan Lomax, riproponendole e reinterpretandole per un nuovo pubblico. Che era quello che stavo facendo con le sue canzoni senza rendermene conto – ri-immaginandole e riscrivendole. In un certo senso, io e lui abbiamo fatto la stessa cosa.

Il primo singolo estratto dall’album è Come Along Buddy.

Tracklist:
Over That Road I’m Bound To Go
When Ruben Comes To Town
Come Along Buddy
Oh Lovin’ Babe
Tell Her To Come Back Home
Backwater Blues
Rabbit In The Pea Patch
Morning Blues
All In Down And Out
Heartaching Blues
Molly Married A Traveling Man
When The Train Comes Along

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast

Facebook