News

The Grateful Dead, June 1976

Dopo aver quasi sfiorato la rottura, a seguito del tour con l’imponente Wall Of Sound, l’impianto creato per la band dall’ingegnere del suono Owsley “Bear” Stanley, nel 1976 i Grateful Dead tornarono ad esibirsi in piccoli teatri e più intime venues.

Si aprì così un’Età dell’Oro di prosperità e armonia per la band, una sorta di rinascita e di rinnovato entusiasmo. I vecchi classici vennero rivisti e rifatti attraverso sequenze uniche, tanto che il pubblico si trovò a chiedersi se avessero mai sentito prima quelle canzoni, mentre la band si reinventava sul palco sera dopo sera.

Ora quell’epoca viene ripercorsa nel cofanetto June 1976, tiratura limitata e numerata di 12000 copie, con artwork di Justin Helton, note di Jesse Jarnow e foto di Grant Gouldon, in uscita il 20 marzo 2020.

Si tratta di ben 15 CD in cui sono contenuti 5 interi show mai pubblicati prima, due al Boston Music Hall di Boston (10 e 11 giugno), due al Beacon Theatre di New York (14 e 15 giugno) e uno al Capitol Theatre di Passaic, NJ (19 giugno).

Registrati su un nastro a due piste da Betty Cantor-Jackson, questi concerti sono stati completamente ripuliti e rimasterizzati in HDCD da Jeffrey Norman, per un’adeguata esperienza d’ascolto.

Disponibile sul sito dead.net anche in digitale, in formati FLAC e ALAC.

Questo mese

L’indice completo di Buscadero

The Junior Bonner Playlist

Backstreets Of Buscadero

Rock Party Show Radio

The Blues Podcast

Facebook